Archivi tag: Twitter

Hashtag sui social network: quanti, quali e dove?

guida uso hashtagNel nostro uso quotidiano dei social network siamo soliti sentir parlare di hashtag. Ma che cosa sono gli hashtag e a che servono? E poi, soprattutto: come vanno adoperati affinché rendano la nostra comunicazione sui social più efficace?

Tutte le risposte ce le dà l’infografica a destra (clicca per ingrandirla). Partiamo da qui: gli hashtag sono delle speciali espressioni riconoscibili dal simbolo “#” che le precede. Non è infatti un caso che, letteralmente, il termine hashtag prenda la propria origine da “hash”, ovvero cancelletto (#), e da “tag”, cioè etichetta. Continua a leggere…

Intervista a Oreste Poverello, social media manager di MusiCommunication

Oreste Poverello social media managerQuando pensiamo a un musicista, pensiamo innanzitutto alla sua arte. Ed è giusto così, perché band e cantautori comunicano prima di tutto attraverso la loro musica, regalandoci emozioni. Però, è anche vero che, se un artista vuole emergere, deve curare la propria immagine e, con essa, la qualità della propria comunicazione. Mi riferisco tanto alla comunicazione online quanto a quella offline.

Ma quali sono le tecniche che una band o un singolo musicista devono adottare per comunicare con efficacia sui media? Per avere una risposta precisa a questa domanda, ho deciso di rivolgermi a un esperto del mondo della musica e del fare comunicazione in questo specifico settore. Sto parlando di Oreste Poverello, musicista e appassionato di social media, fondatore di MusiCommunication. Continua a leggere…

I 7 vizi capitali del social media marketing

social media marketingCome fare social media marketing vincente? Una domanda che tutte le PMI e i brand si fanno, poiché fare errori nella gestione dei propri account social è facilissimo, e spesso ciò ha conseguenze davvero gravi per l’immagine e per il business di un’azienda.

Ho scovato sul web una simpatica vignetta di Marketoonist– a destra, clicca per ingrandirla – che spiega quali sono i sette vizi capitali del social media marketing. In pratica, si tratta di sette atteggiamenti che le aziende tengono sui social network e che sono controproducenti per i loro affari. Perché gli fanno perdere l’attenzione del proprio pubblico, l’opportunità di creare engagement e – di riflesso – la possibilità di vendere! Continua a leggere…

È uscito “I social network per le PMI”

Social Network PMI Social Media MarketingÈ uscito I social network per le PMI. Come fare social media marketing efficace in un piccola o media impresa – lo trovi sul sito dell’editore e su Amazon. Questo che stai leggendo è un post scritto a quattro mani dai due autori dell’e-book, e cioè da Luca Andrea Trombetta e da Alessandro Scuratti.

Il nostro testo si rivolge a tutte quelle PMI italiane che, pur avendo compreso che una presenza attiva sui social network gioverebbe al loro business, non sanno però come costruirla. Le statistiche parlano chiaro: in genere, non sono tanto i grandi brand ad aver bisogno di essere accompagnati verso il digitale – le grandi aziende hanno semmai la necessità di massimizzare l’efficacia della comunicazione online che già fanno e di misurarne con precisione gli effetti –, ma sono le PMI a essere in ritardo clamoroso. Continua a leggere…

50 consigli per usare Twitter nel B2B

Twitter B2BSpesso, le aziende che hanno più difficoltà a usare Twitter sono quelle che operano nel B2B. In effetti, in quei casi non è così immediato capire che cosa postare e come gestire il proprio profilo su questo social network. Occorrono accortezza ed esperienza per massimizzare l’efficacia dei propri tweet e, soprattutto, per evitare errori che vadano a danneggiare la web reputation aziendale e – nei casi più gravi – il suo business.

Su SlideShare, ho trovato una presentazione – la trovi in fondo a questo post – che dà ben cinquanta consigli alle aziende B2B che vogliono usare Twitter in maniera efficace. Si tratta di suggerimenti di social media marketing in forma di “pillole”, che personalmente ho trovato piuttosto utili, pur nella loro brevità. Continua a leggere…