Le parole straniere nell’italiano scritto

Sarà capitato a tutti di scrivere parole straniere in un testo e di chiedersi qualcosa tipo: al plurale, scrivo computer o computers? Questo post risponde a tutti i dubbi.

Le parole (o le espressioni) straniere non ancora entrate nel dizionario italiano si scrivono in corsivo. Queste parole fanno il femminile – scritto sempre in corsivo – secondo le regole della loro lingua.

Le parole staniere già entrate nel dizionario italiano si scrivono in tondo, cioè in carattere normale. E il loro plurare è identico al singolare, a meno che siano entrate in italiano proprio nella forma plurale: le avances, i jeans.
Quindi, per rispondere alla domanda all’inizio di questo post, si scrive i computer e non i computers!

Il genere delle parole straniere non muta quando le scriviamo in italiano. Perciò: il bijou, la Tour Eiffel. Per le lingue che hanno anche il genere neutro, i nomi neutri diventano maschili in italiano.

In inglese, persone e animali mantengono il genere. Invece, le cose ereditano il genere della corrispondente parola in italiano. Quindi: una e-mail, la holding, il team.

Le citazioni in lingua straniera si scrivono in tondo, tra virgolette caporali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*