Il media kit: che cos’è? A che cosa serve? Quali sono i suoi benefici per le aziende?

che cos'è un media kit?Che cos’è il media kit, spesso chiamato anche press kit? E perché è così importante averne uno per le aziende?

Nel vasto mondo del marketing e della comunicazione, l’espressione media kit è usata da tanti, ma a che cosa si riferisce esattamente? Nell’articolo di oggi, ti indicherò di che cosa si tratta, a che cosa serve e quali benefici può portare a un qualunque business.

 

La definizione

Il media kit è un documento che conta diverse pagine e che raccoglie tutta una serie di materiali che sono fondamentali per presentare in modo chiaro, completo e professionale un’azienda. Presentarla a chi? Per esempio, ai media, ai giornalisti, ai potenziali partner e, più in generale, agli stakeholders.

In che formato si presenta il media kit? Il documento può essere sia cartaceo che in formato digitale. In questo secondo caso, molto spesso, l’azienda decide di predisporre una pagina web – o un’area specifica – all’interno del proprio sito e lì pubblica tutti i PDF che compongono il press kit. Tali file sono sia consultabili che scaricabili.

Per completezza d’informazione, posso dire che alcuni distinguono tra media kit e press kit. Che differenza vedono tra i due? Quanti sostengono tale distinzione intendono il press kit come un documento specificamente pensato per i giornalisti. Al contrario, il media kit è per loro valido in modo generico per tutti i target che ho indicato sopra. In realtà, per come la vedo io, lo strumento è sempre lo stesso: quello è. Quindi, da qui in avanti, userò le due espressioni come sinonimi.

Alcuni influencer e blogger hanno invece un cosiddetto social media kit. Che cos’è? Si tratta di una pagina web in cui sono riportati i principali dati di traffico ed engagement che li riguardano. Lo scopo della pagina è quello di presentarli a potenziali investitori, così da permettere a questi ultimi di farsi un’idea dei numeri che muovono, nell’ottica di una potenziale collaborazione.

 

Di che cosa si compone un kit per i media?

Un media kit è fatto da documenti che servono a dare tutte le risposte informative e commerciali sulla tua attività. Nello specifico, ecco quali sono gli elementi che deve per forza contenere:

  • Le informazioni sull’azienda

    Il media kit deve presentare una panoramica completa della tua azienda, inclusa la sua storia, la sua vision e mission, i suoi valori ecc. Questo per dare uno spaccato di massima chi desidera comprendere meglio chi sei, che cosa vendi, a chi lo vendi e, più in generale, qual è il tuo posizionamento di marca sul mercato.
  • Alcuni dei più significativi comunicati stampa

    La cartellina con cui presenti il media kit dovrebbe includere i comunicati stampa più recenti. O meglio: quelli più rilevanti degli ultimi tempi e che riguardano per esempio i lanci di nuovi prodotti, le partnership o qualsiasi altra news di rilievo.
  • Un po’ di visual

    Le immagini dicono più di tante parole. Quindi, un media kit ben pensato deve includere un adeguato numero di foto e immagini. Nello specifico, foto ad alta risoluzione, loghi, grafici, ma anche video – su una chiavetta o sulla pagina web di cui abbiamo detto sopra. Sono tutte risorse che possono essere adoperate, soprattutto dai giornalisti, per arricchire gli articoli che parlano di te e del tuo business.
  • Le più significative statistiche

    Fornire un certo numero di statistiche rilevanti sottolinea la solidità del brand. Da questo punto di vista, via libera alle cifre che riguardano le vendite, la crescita aziendale, le testimonianze dei clienti e, più in generale, qualunque dato che dimostri il successo e l’affidabilità del tuo business.
  • I contatti per i media

    Non scordare di inserire anche le informazioni di contatto, così da renderti facilmente accessibile dai media. Si tratta per esempio di includere l’indirizzo e-mail del tuo ufficio stampa o del tuo ufficio marketing e comunicazione.

 

Quali sono i benefici di un media kit?

Perché la tua azienda dovrebbe avere un kit per i media? Quali sono i vantaggi che può avere dal realizzarne uno? Ecco i principali benefici che ne può ricavare:

  • Semplificare la comunicazione all’esterno

    Un media kit ben curato semplifica notevolmente il processo di comunicazione con i media. Questo perché fornisce tutte le informazioni di base di cui un giornalista ha bisogno per scrivere un articolo di giornale che sia realmente completo e accurato.
  • Dare una corretta immagine del brand

    Presentare un documento professionale dà alla tua azienda una reputazione solida. Non solo: se il documento è redatto in modo impeccabile, trasferirà in modo corretto il tuo posizionamento di marca ai lettori. E tra questi ultimi ci sono spesso i giornalisti che, a loro volta, lo dovranno trasferire al loro pubblico.
  • Aumentare le opportunità di copertura mediatica

    Dare ai giornalisti un accesso facile alle informazioni che riguardano il tuo brand aumenta le possibilità che scelgano di scrivere su di esso. Questo rende più facile che ci verifichi una maggiore copertura mediatica e, quindi, una maggiore visibilità per il tuo brand.
  • Facilitare le partnership

    Non sono solo i media a beneficiare della presenza di un media kit. In effetti, anche i partner, gli sponsor, i clienti e i fornitori ricevono un vantaggio da una corretta presentazione della tua azienda. Perché la visibilità che dai al tuo brand è, di riflesso, visibilità anche per loro.
  • Far percepire professionalità e affidabilità

    Possedere un press kit dimostra di essere una società professionale e anche affidabile. In effetti, chi è disorganizzato non ci pensa nemmeno a dotarsi di uno strumento così avanzato.
  • Far risparmiare tempo

    Il media kit fa risparmiare tempo in primo luogo ai giornalisti, perché velocizza la loro ricerca di informazioni. Questo rende più probabile che scrivano del tuo brand – e che ne scrivano in termini corretti. Lo strumento fa però risparmiare tempo anche a te, perché ti evita di spiegare ogni volta da zero chi sei, che cosa fai, a chi vendi, con che risultati ecc.

 

Tirando le somme…

In conclusione, che cosa possiamo dire sui press kit? Beh, senz’altro sono strumenti di comunicazione evoluti, che si dimostrano utili per qualsiasi azienda che desideri avere una buona visibilità sui media. Sono altrettanto utili per le aziende che vogliono controllare il più possibile il modo in cui la tv, le radio, i giornali e le riviste parlano del loro brand.

Dunque, investire del tempo nella redazione di un simile documento, affinché risulti completo e accurato, fa senza dubbio la differenza. Anche perché, contrariamente a quanto si crede, lo strumento non è utile solo alle grandi multinazionali. Dà grossi benefici anche alle PMI, perché anch’esse possono trarre vantaggio dal fare PR, sia di tipo tradizionale che digitale. Pertanto, il kit non ha alcuna controindicazione legata alle dimensioni aziendali o alla tipologia di business.

E tu, come la vedi? La tua azienda ha un media kit? Oppure non hai mai pensato di crearlo? Più in generale, che cosa pensi di questo strumento di comunicazione? Lascia un messaggio qui sotto per condividere con noi la tua opinione!

 

Vuoi vendere di più?
Il marketing ti aiuta.
>>> Contattami e parliamone! <<<


media kit e press kit: che cosa sono?Questo post che ti spiega che cos’è un media kit (detto anche press kit) è stato scritto da Alessandro Scuratti, consulente di marketing e comunicazione.
Da oltre 20 anni mi occupo di marketing e comunicazione per le aziende, aiutandole ad andare sul mercato con l’obiettivo di vendere di più. Dal 2011, gestisco questo mio blog personale, visitato da migliaia di persone ogni giorno. Sono anche l’autore del libro “Scrivere per il web 2.0”.
Vuoi contattarmi per sapere come fare marketing e creare contenuti di valore e promozioni efficaci per il tuo pubblico? Puoi farlo compilando il form in questa pagina!