Il marketing ha un ruolo fondamentale anche nel blogging

blogging aziendaleIl marketing è un po’ come il prezzemolo: lo trovi dappertutto. È alla base anche della comunicazione. O per meglio dire: le è propedeutico. Prima occorre fare marketing, e solo dopo si può comunicare. Non è consigliabile saltare il marketing e passare direttamente alla comunicazione. Altrimenti i propri messaggi non seguiranno una strategia precisa. Ci si ritroverà a dire le stesse cose che dicono un po’ tutti i competitor. Con il rischio perfino di ritrovarsi a dire le stesse cose che comunica il leader di mercato. Ma questo significa fare il suo gioco e non certo il proprio.

Il marketing è propedeutico anche al blogging. Se vuoi lanciare il tuo blog aziendale, prima devi aver fatto marketing strategico. Devi cioè avere una chiara strategia, una direzione certa che ti faccia da guida. Solo allora puoi passare a redigere il calendario editoriale del blog. Saltare la fase del marketing è sempre pericoloso. Perché non sai che elementi differenzianti presentare nella tua comunicazione. Non sai quali sono le tue buyer personas. Non sai che problemi deve risolvere la tua clientela. Di riflesso, non sai che contenuti di qualità proporre al tuo target.

Il marketing è così fondamentale che c’entra perfino con la SEO. Non ci credi? Una delle definizioni più belle di SEO che abbia mai letto è quella data da Enrico Altavilla: “Fare SEO significa migliorare le proprietà web e le strategie di marketing e comunicazione di un’azienda in modo da intercettare, accogliere e soddisfare al meglio le esigenze espresse dai loro utenti target in fase di ricerca”. Vedi? La definizione cita le strategie di marketing e comunicazione. Eppure sta parlando di SEO, una disciplina tecnica, che a prima vista sembrerebbe lontanissima dal marketing e dalla comunicazione. Eppure ha legami stretti anche con queste materie.

Uno degli errori strategici più gravi che può fare un’azienda è ignorare il marketing. È supporre di non averne bisogno. Il che la porta a creare prodotti e servizi basati su intuizioni estemporanee. O che sono la copia dell’offerta della concorrenza. Perché l’azienda è convinta che basti una buona comunicazione per promuovere un prodotto o un servizio. Non è così che funziona. La comunicazione, anche la più efficace, è solo un aspetto tattico. Ma la tattica dev’essere sempre preceduta dalla formulazione di una strategia, che nel caso del business è il marketing.

Dunque, che cosa si dovrebbe fare in un blog aziendale? In primo luogo, l’azienda dovrebbe già aver studiato il proprio posizionamento di marca. Dovrebbe quindi avere le idee chiare dal punto di vista strategico. A quel punto, la creazione di contenuti sarebbe in discesa. Infatti, quando un’azienda sa chi è, sa qual è l’unicità che porta sul mercato. Allora diventa quasi automatico capire che cosa dire. Diventa quasi automatico fare content marketing, cioè dare soluzioni ai problemi della clientela attraverso i post del blog. Le cose stanno proprio così: la strategia precede la tattica, il marketing precede la comunicazione.

Se un blog non è sostenuto dal marketing, nella migliore delle ipotesi ottiene pochi risultati. Nella peggiore, è un investimento sbagliato, che comporta uno spreco delle risorse impiegate. Sono entrambe situazioni inaccettabili per un’azienda.

E tu, come la vedi? La tua azienda o brand ha un business blog? Che risultati ottiene dai contenuti che pubblica? Prima di comunicare, vi siete dotati di un marketing solido? Oppure avete saltato la fase strategica per passare direttamente all’uso di tattiche e tecniche? Qual è stata l’esperienza che ne è derivata? Lascia un commento qui sotto per dire la tua opinione su marketing e blogging!

 

Vuoi vendere più prodotti e servizi?
Il marketing ti aiuta.
>>> Contattami e parliamone! <<<

 


blog aziendaleQuesto articolo che ti spiega che il marketing ha un ruolo fondamentale anche nel blogging è stato scritto da Alessandro Scuratti, content specialist e business blogger.
Da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione per le aziende, come business writer e come content marketer. Dal 2011, gestisco questo mio business blog, che raccoglie migliaia di visite al giorno. Sono autore di “Scrivere per il web 2.0”.
Vuoi contattarmi per saperne di più su come fare content marketing su un blog aziendale? Vuoi discutere con me su come riuscire a intercettare i bisogni del tuo target di consumatori e trovare così nuovi clienti? Puoi farlo da questa pagina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*