5 segnali che indicano se sei attaccabile dai concorrenti

come trovare nuovi clientiI fatturati della tua azienda vanno a gonfie vele? Hai anche (e soprattutto) dei margini da fare invidia ai competitor? Se le cose stanno così, puoi smettere di leggere il mio post: per te è inutile. Ma se invece vorresti che la tua PMI aumentasse fatturato e margini, ti consiglio di arrivare in fondo all’articolo. Ho infatti diverse cose da dirti, e potresti trovarle parecchio interessanti.

Se il tuo business non è profittevole come vorresti, ci sono dei sintomi tipici che indicano di che cosa soffre. Qui sotto, ne ho elencati cinque, i più comuni. Il mio consiglio è quello di intervenire prima possibile per cambiare la situazione. In effetti, un’azienda che cammina zoppa rischia seriamente di fermarsi. Corre il pericolo di diventare un bersaglio ideale per gli attacchi della concorrenza. È forse questo ciò che desideri?

Ecco dunque i cinque segnali più importanti che denotano se la tua azienda ha bisogno di un intervento per essere più competitiva sul mercato.

 

  1. Non hai un posizionamento di marca

    Avere un posizionamento di marca significa rappresentare qualcosa di preciso agli occhi dei tuoi potenziali clienti. Se non ne hai uno, sei uno dei tanti sul mercato. I tuoi prodotti o servizi sono cioè interscambiabili con quelli dei concorrenti, perché non hai fatto nulla per renderli unici. Senza un posizionamento di marca, non sei un brand, rischi cioè di essere percepito come una commodity. Tutto ciò ti costringe a tenere i prezzi bassi per vendere, proprio perché quel che vendi si confonde con quello che vendono gli altri. Perché un cliente dovrebbe scegliere te? L’unico incentivo sarebbe uno sconto sostanzioso rispetto al prezzo medio di mercato. Ma questo non va a vantaggio dei tuoi margini aziendali.

  2. Non ha in sistema di acquisizione clienti

    Come trovi nuovi clienti per il tuo business? Questa è una domanda che, di solito, getta nel panico un imprenditore. La verità è che, spesso, il passaparola non è sufficiente a generare nuovi acquirenti. Ogni azienda dovrebbe perciò avere un sistema di acquisizione clienti ben strutturato. Un sistema che sfrutti sia i canali offline che quelli online. Avere un sistema per acquisire clienti è davvero fondamentale, oggi come oggi. Altrimenti l’azienda è in balia del caso: spera che qualcuno compri. Una situazione tutt’altro che raccomandabile.

  3. Non hai un customer care

    Avere un servizio clienti almeno decente è un obbligo per le aziende moderne. Chi non ne ha uno (o ne ha uno che funziona male) si espone agli attacchi della concorrenza. Ed è giusto che le cose vadano così: se non sai gestire la tua clientela, c’è purtroppo per te chi lo saprà fare al posto tuo. D’altro canto, un customer care è importante anche perché aiuta l’azienda a capire meglio i clienti e le loro esigenze. In effetti, il servizio clienti è uno dei luoghi (forse “il” luogo) dove arrivano informazioni utilissime per la divisione vendite. Tastare il polso alla clientela e girare periodicamente un report al reparto vendite è qualcosa che qualunque azienda dovrebbe fare.

  4. Non rimani in contatto con i clienti già acquisiti

    Una volta che un cliente ha acquistato da te, come ti comporti? Lo segui nel tempo, con delle comunicazioni mirate? Oppure lo abbandoni a se stesso, rendendolo aggredibile dalla concorrenza? Si sa: vendere a un vecchio cliente è molto (ma molto!) più semplice che vendere a un cliente nuovo, cioè a qualcuno che non ci conosce e deve perciò capire se può fidarsi o no di noi. Restare in contatto con i clienti già acquisiti è pertanto indispensabile. Come farlo? I modi sono tanti: si va dalle visite di persona fino all’uso dell’e-mail marketing. È però indispensabile tenere un contatto diretto con la clientela: vietato abbandonarla alle lusinghe della concorrenza.

  5. La tua azienda è presente solo offline

    Viviamo nell’era della comunicazione e, in particolare, di Internet. Oggi non ha davvero più senso essere un’azienda totalmente offline. Non fosse altro perché, seguendo integralmente il vecchio modello, di rinuncia a tutti i benefici che la rete porta con sé. Attento non ti sto parlando di creare un banale sito vetrina o di andare a caccia di sterili like su Facebook e su Instagram. Mi riferisco ad altro. E cioè: se la tua azienda non fa lead generation online, non ha un sistema di acquisizione clienti che passa anche dal web e non si promuove né comunica sul digitale, beh… Stai scoprendo il fianco agli attacchi dei tuoi concorrenti. Forse potresti addirittura essere già in ritardo per rimediare.

 

Ecco, questi sono cinque punti su cui ti invito a riflettere per rendere la tua azienda o business inattaccabile dalla concorrenza. Si tratta di cose davvero importanti, perché un’impresa moderna non può prescindere dall’essere organizzata in modo intelligente e profittevole. Non può permettersi che il marketing e le vendite siano lasciati al caso. E nella tua azienda, che cosa succede? Hai il timone saldamente in mano? Sei diventato un brand e i fatturati e i margini lo testimoniano? Oppure hai bisogno di diventarlo al più presto?

 

Vuoi vendere più prodotti e servizi?
Rendi la tua azienda unica.
>>> Contattami e parliamone! <<<

 


acquisizione clientiQuesto articolo sulle cinque spie che segnalano se la tua azienda è aggredibile dalla concorrenza e rischia pertanto di fallire è stato scritto da Alessandro Scuratti, content specialist e business blogger.
Da più di 20 anni mi occupo di comunicazione per le aziende, come business writer e come content marketer. Dal 2011, gestisco questo mio business blog, che raccoglie migliaia di visite al giorno. Sono autore di “Scrivere per il web 2.0”.
Vuoi contattarmi per saperne di più su come fare content marketing su un blog aziendale? Vuoi discutere con me su come riuscire a intercettare i bisogni del tuo target di consumatori e trovare così nuovi clienti?Puoi farlo da questa pagina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*