Come aumentare i follower su Twitter in 27 consigli

aumentare follower twitterCome aumentare i follower del tuo account Twitter? Una ricetta efficace viene dai risultati di un’indagine scientifica che Pointer riprende e commenta. L’indagine ha riguardato oltre cinquecento profili Twitter, che sono stati seguiti e analizzati per quindici mesi.

I ricercatori sono giunti a conclusioni che non sono sorprendenti per chi conosce abbastanza bene Twitter. Vale però la pena di riportarle ugualmente. La prima considerazione che balza agli occhi è che esprimere valutazioni ed emozioni negative nei propri tweet non aiuta ad aumentare il numero di follower. Questo potrebbe essere dovuto al fatto che Twitter è un social media in cui, generalmente, i legami tra utente e follower sono deboli. Questo fa sì che le persone tendano a evitare di seguire gli account di utenti che si lamentano o che esprimono giudizi negativi o rabbiosi.

Al contrario, la ricerca ha evidenziato che i tweet informativi hanno la capacità di attrarre follower in misura trenta volte maggiore dei contenuti personali e autoreferenziali, che invece scoraggiano la crescita. Anche questo fatto è spiegabile attraverso le stesse considerazioni del capoverso precedente: su Twitter i legami interpersonali sono piuttosto deboli. Il che significa che agli utenti piace trovare informazioni e non passare il tempo a leggere dei fatti personali di uno sconosciuto.

Ecco un grafico su come alcuni fattori o azioni possono aumentare i follower su Twitter oppure ostacolarne l’incremento.

aumentare follower Twitter

Ecco i fattori che facilitano l’aumento del numero di follower su Twitter:

  1. Il numero di connessioni in comune con i potenziali nuovi follower.
  2. Un’alta frequenza di retweet da parte degli altri utenti.
  3. Un’alta frequenza di tweet con contenuti informativi.
  4. Una descrizione del profilo Twitter dettagliata.
  5. Un profilo Twitter contenente un URL.
  6. Una diffusione veloce e massiccia dei tweet. Più il picco delle condivisioni è alto, più il profilo è attraente per i potenziali nuovi follower.
  7. Un rapporto alto fra numero di follower e numero di following.
  8. Molti tweet con un sentiment positivo.
  9. L’uso di parole lunghe, ricercate.
  10. La tendenza a diventare a propria volta follower di chi inizia a seguire.
  11. L’indicazione della propria location nel profilo Twitter.

Al contrario, ecco i fattori che concorrono ostacolare l’incremento di follower su un profilo Twitter sono:

  1. Troppi tweet “broadcast”, cioè non indirizzati a qualcuno in particolare.
  2. Troppo sentiment negativo nei tuoi tweet.
  3. Inserire troppi hashtag inutili nei tweet.

Come detto, i risultati di questa indagine non mostrano grosse novità su come aumentare il numero di follower su Twitter. In effetti, si tratta di indicazioni più o meno già emerse da indagini degli scorsi anni. Diciamo allora che il pregio di questa ricerca è quello di fornirci delle conferme.

 

Come aumentare i follower su Twitter: altri consigli

Oltre ai suggerimenti della ricerca pubblicati sopra, esistono molte altre cose da fare che possono aumentare il numero di follower su Twitter. Eccone alcune:

  1. Creare tweet di qualità. Anche su Twitter vale ciò che si può dire per un sito web o per un blog aziendale: la formula vincente è creare contenuti di qualità! Pertanto, il modo più efficace per aumentare i follower su questo social media è quello di twittare informazioni interessanti. Che siano idee personali o contenuti web altrui, bisognerebbe cercare di condividere qualcosa che abbia un reale valore, una grande utilità per il proprio pubblico. Le stupidaggini su Twitter non funzionano. E quindi non fanno incrementare il numero dei follower.
  2. Scrivere con un stile personale. Una delle prime regole del marketing è differenziarsi dalla concorrenza. Su Twitter, un buon modo di differenziarsi dagli altri profili della tua nicchia è quello di scrivere con uno stile e con un tono personali. Insomma: fatti riconoscere, fa’ di te stesso un brand, da’ un valore aggiunto alle tue parole!
  3. Non esagerare con il numero di tweet. I potenziali nuovi follower non cercano qualcuno che invada di tweet i loro monitor.
  4. Mostrare passione per quello che si scrive. In sostanza: occorre mostrare passione per i temi della propria nicchia. Questo può far apparire autorevole un utente di Twitter e, di conseguenza, far aumentare i follower del suo account.
  5. Siccome il proprio seguito su Twitter dipende anche da chi si segue, bisogna capire quali sono i personaggi più importanti, più influenti, più autorevoli della propria nicchia e seguirli. E sperare che ricambino il follow!
  6. Seguire in generale persone che hanno gli stessi nostri interessi. Non parlo solo dei guru del settore, ma anche di persone con pochi follower. Basta che trattino i nostri stessi argomenti, in modo serio e appassionato. In questo modo, potremo apprezzare il contributo di molti utenti del nostro stesso settore, non solo dei guru. E, in caso di follow ricambiato, potremo aumentare i follower, creando una vera e propria community di utenti della nostra nicchia che ci seguono.
  7. Dare un occhio alle tendenze e, se la cosa non risulta troppo ruffiana o troppo forzata, partecipare con uno o più tweet.
  8. Twittare specialmente negli orari della giornata in cui la nostra nicchia è connessa a Twitter. Questo presuppone una conoscenza approfondita degli utenti della nicchia che usano questo social media. In caso di dubbio, sono generalmente più favorevoli al tweet le ore del mattino e quelle del primo pomeriggio.
  9. Occorre essere educati e gentili con tutti, anche con gli estranei. A differenza di Facebook, su Twitter tutti vedono quello che facciamo, e ci giudicano.
  10. Pubblicizzare ovunque online il nostro account su Twitter. Abbiamo un profilo Facebook, un porfilo LinkedIn, un sito web oppure un blog? Bene, in ognuno di essi inseriamo il nostro account Twitter. In due parole: facciamoci trovare! In effetti, un buon modo di aumentare i follower è quello innanzitutto di condividere online il fatto che siamo su Twitter.
  11. Mettere nel profilo Twitter una foto adeguata, cioè in grado di attirare l’attenzione degli utenti della nicchia a cui il profilo si rivolge.
  12. Inserire uno sfondo adeguato al nostro profilo Twitter, capace di suscitare emozioni positive negli utenti della nicchia a cui esso si rivolge.
  13. Usare nei tweet gli hashtag più importanti del settore in cui si opera.

 

Questi i risultati della ricerca citata da Pointer che possono aiutare un profilo Twitter ad aumentare i follower. Condividi questi consigli? E condividi i miei suggerimenti? Lascia un commento e condividi con noi quali sono, a tuo giudizio, le indicazioni da seguire per aumentare il numero di follower che seguono il nostro profilo su Twitter!

 

Vuoi vendere più prodotti o servizi?
Crea contenuti di qualità.
>>> Contattami e parliamone! <<<

 


social media marketingQuesto post che riporta utili consigli su come aumentare i follower su Twitter è stato scritto da Alessandro Scuratti, content specialist e business blogger.
Da più di 20 anni mi occupo di comunicazione per le aziende, come business writer e come content marketer. Dal 2011, gestisco questo mio blog personale, che raccoglie migliaia di visite al giorno. Sono l’autore del libro Scrivere per il web 2.0.
Vuoi contattarmi per saperne di più su come fare content marketing in modo efficace sul tuo blog aziendale? Vuoi scoprire come intercettare i bisogni del tuo target di consumatori e generare lead caldi e in target in modo continuativo? Vuoi incrementare le vendite della tua PMI e con esse fatturato e utili? Contattami e troveremo la soluzione per fare acquisizione clienti e aumentare le vendite di prodotti o servizi della tua impresa!

7 pensieri su “Come aumentare i follower su Twitter in 27 consigli

  1. Michele

    Ottimi consigli, non aggiungo altro. Il fatto di avere un’infinità di follower non deve distruggerci la testa come la ricerca del santo Graal, ma essere “originali” credo sia un ottimo punto di partenza, in ogni ambiente.

    Rispondi
  2. alex

    ciao,
    complimenti per l’articolo, ho appena creato la pagina twitter del mio sito dopo che nn sapevo nemmeno minimamente cm funzionasse, e trovo che qst consigli mi stiano aiutando molto.
    Ma riguardo gli hashtags, secondo te esiste un “limite” al numero di hashtags da usare oltre il quale sarebbe meglio non andare? Qll che intendo e’, se posto un tweet e 4 hashtag sarebbero attinenti, vale la pena usarli tutte 4? o dovrei restringere il cerchio a 1-2 massimo?
    Poi un altra cosa mi sarebbe davvero utile se puoi….quale plugin usi per gli share buttons? (quelli sotto la scritta rossa “share the knoweledge”)
    grazie mille in anticipo, davvero un bel blog, nn e’ la prima volta che ci vengo ma e’ la prima che commento 🙂

    Rispondi
    1. Alessandro Scuratti Autore articolo

      Ciao Ale,

      Grazie! E sono contento che questo mio post su come aumentare i follower su Twitter ti sia piaciuto!

      Io sono per inserire 1-2 hashtag, altrimenti la leggibilità del tweet viene penalizzata.

      Il plugin che uso per la gestione dei pulsanti social è Shareaholic.

      Ciao!

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*