Archivi categoria: SEO

Quanti cliccano sul primo risultato di Google nel 2019?

posizionamento organico su GoogleQuanto conta essere primi su Google? Per dirla in modo più specifico: quanti clic si prende la prima posizione organica su quello che è il motore di ricerca più usato al mondo? Backlinko ha condotto uno studio su oltre cinque milioni di query (vale a dire ricerche degli utenti sul motore), studiandone il CTR (cioè su quali risultati cliccano maggiormente le persone). Che indicazioni sono emerse dalla ricerca?

Essere primi su Google significa, mediamente, ricevere il 31,7% di tutti i clic. Come anche altre indagini hanno evidenziato in passato, le prime tre posizioni della prima SERP attirano il grosso dell’attenzione degli utenti web. La ciccia sta lì. Se vuoi portare traffico organico (cioè non a pagamento) sul tuo sito, è comunque bene che tu non scenda sotto la quinta posizione. Altrimenti ti stai accontentando delle briciole. Continua a leggere…

5 consigli SEO validi (anche) per il 2019

search engine optimizationNuovo anno, nuova SEO? Direi proprio di no. Se il tuo obiettivo di quest’anno è ancora una volta dare visibilità online alla tua azienda (e questo dovrebbe essere sempre un obiettivo primario), sto per darti alcuni consigli su come creare contenuti per il web che si posizionino bene nelle SERP di Google.

Come vedrai, i miei suggerimenti non sono chissà quanto tecnici. Li può applicare chiunque. In fondo, che cos’è la SEO? Stringendo all’osso, la SEO consiste nell’intercettare uno specifico target mentre è in fase di ricerca su Google. E per riuscirci non occorre padroneggiare le più sofisticate tecniche di search engine optimization. Occorre soprattutto creare contenuti di qualità, pensati su misura per quel particolare pubblico. Continua a leggere…

Ubersuggest: che cos’è e come funziona [Guida al SEO tool di Neil Patel]

ubersuggest: che cos'è e come funziona?Che cos’è e come funziona Ubersuggest? Partiamo da una considerazione preliminare. Sarà capitato anche a te di voler sapere quali sono le parole chiave più cercate su Google dai tuoi clienti. Il motivo di questa curiosità è evidente: se sai che cosa cercano i clienti del tuo settore, costruisci contenuti su quegli argomenti.

Di più: se sai quali sono le parole chiave più digitate su Google (in gergo tecnico si parla di query) dai tuoi potenziali clienti, non solo puoi creare contenuti su quei temi, ma puoi anche ottimizzare i contenuti in ottica SEO, affinché si posizionino bene sul motore di ricerca. Così avresti un bel vantaggio competitivo, soprattutto se riesci ad arrivare nelle prime posizioni di Google per le keyword più ricercate della tua nicchia. Continua a leggere…

Similarweb: cos’è? Come funziona? [Guida per spiare i siti concorrenti]

SimilarWeb che cosa èChe cos’è Similarweb e come funziona? Forse ti chiedi da sempre quante visite fa il sito di quel tuo concorrente. Forse vuoi scoprire se il tal blogger, che dice di fare milioni di visite ogni anno sul suo blog, dice effettivamente la verità. Ecco, oggi ti parlerò di uno strumento online che darà risposta ai tuoi interrogativi.

Si dice che la curiosità sia femmina, ma anche nel business ce n’è tanta. Capire quello che fanno i concorrente è infatti fondamentale. Prima di tutto serve per posizionarsi sul mercato con un’offerta differente. Poi, serve per mettere in campo le opportune contromosse commerciali. Continua a leggere…

Come creare contenuti che resistono agli aggiornamenti di Google

algoritmo googleC’è una paura comune a tutti coloro che creano contenuti online e che fanno SEO per posizionarli bene sui motori. È la paura di perdere i posizionamenti raggiunti nelle SERP di Google. L’angoscia è alimentata dal fatto che questa catastrofe potrebbe in teoria capitare dopo uno qualsiasi dei tanti aggiornamenti dell’algoritmo di Google. È un po’ come giocare alla roulette russa. Non sai mai che cosa succederà la prossima volta che il grilletto viene tirato. Continua a leggere…