Archivi categoria: Marketing classico

Sei uno specialista nel tuo settore?

specialista di settoreSei uno specialista nel tuo settore? O meglio: i clienti ti percepiscono come uno specialista del tuo settore? Ti faccio questa domanda perché, oggi come oggi, essere generalisti non paga più. Non paga più nel B2C, ma nemmeno nel B2B. Non paga se sei una microimpresa, ma nemmeno se sei una multinazionale. Non paga se vendi prodotti, ma nemmeno se vendi servizi.

In un articolo di qualche tempo fa, richiamavo l’attenzione sul fatto che ogni azienda deve avere un’identità. Questo è vero anche per i liberi professionisti. Imprese e consulenti devono cioè farsi percepire dai clienti in un modo specifico. Per riuscirci, devono trasmettere l’idea di essere degli specialisti in ciò che fanno. Continua a leggere…

La tua azienda ha un’identità?

qual è l'identità del tuo business?Viviamo nell’epoca degli specialisti. Questo è vero anche nel business. In effetti, sono finiti i tempi dei tuttofare, cioè dei professionisti e delle aziende che servono chiunque.

Oggi, nessuno può avviare un’attività del tipo “faccio tutto per tutti”. Altrimenti, il messaggio che arriva al pubblico è negativo: faccio tutto per tutti perché, in realtà, non so fare niente bene per nessuno. Come detto, viviamo nell’era degli specialisti, anche nel business. Continua a leggere…

Marketing alla rovescia [RECENSIONE]

marketing alla rovesciaDi certo, Marketing alla rovescia (lo puoi trovare anche su Amazon) è un libro dal titolo piuttosto curioso. Prima di motivare il perché, bisogna dire che questo è il terzo manuale scritto da Al Ries e Jack Trout dopo Il posizionamento e La guerra del marketing. Non si tratta però di un libro dedicato soltanto al marketing.

Mi spiego meglio. Il testo è una lettura indicata soprattutto agli imprenditori e ai dirigenti delle aziende. Quindi, non è un’opera per i soli marketer. In effetti, nelle sue duecentocinquanta pagine, ci sono anche parecchi suggerimenti di management. Tant’è che, in più punti, il saggio mi ha ricordato alcuni scritti di Peter Drucker, il padre del management moderno. Ma torniamo al titolo del libro: che cos’è il marketing alla rovescia? E perché ce n’è bisogno nelle imprese? Continua a leggere…

La differenza tra strategia e tattica (anche nel web marketing)

strategia tattica qual è la differenzaRispondimi senza pensarci troppo: qual è la differenza tra strategia e tattica? Se la domanda ti ha messo in difficoltà, questo post fa proprio per te. Soprattutto se stai cercando di fare web marketing per la tua azienda, cioè se stai cercando di usare la Rete come un valido alleato per il tuo business.

Quando parliamo di strategia e tattica, siamo nel campo militare. Sono infatti concetti che vengono da lì, come la logistica, che è nata per assicurare i rifornimenti agli eserciti in marcia o impegnati in combattimento. Continua a leggere…

Diventa un brand! [Consiglio spassionato per il 2019]

brand positioningQual è il regalo più grande che puoi fare alla tua azienda o alla tua attività nel 2019? Farla diventare un brand. Il che significa darle un posizionamento di marca chiaro e distinto da quello dei tuoi concorrenti.

Le imprese che prosperano sono quelle che sono brand. Sono cioè quelle che hanno un’identità ben precisa agli occhi dei clienti. Tolgo subito di mezzo un equivoco: molti pensano che la parola brand sia sinonimo di grande multinazionale. Coca-Cola e Pepsi sono brand. Di conseguenza, una PMI italiana non potrà mai esserlo. È falso. Anche il più minuscolo business può trasformarsi in un brand. Basta che rappresenti qualcosa di unico agli occhi della clientela. Il che significa rendere il proprio marchio qualcosa di diverso dalle altre proposte sul mercato. Continua a leggere…