Archivi categoria: Marketing classico

Il marketing è scegliere da che parte stare

marketingChe cos’è il marketing? A questa domanda si possono dare varie risposte, anche molto diverse tra loro. Alcune più formali, come da manuale universitario. Altre risposte, invece, potrebbero essere un po’ più libere, e suonare come una sentenza brillante.

Così, per esempio, si può affermare che il marketing è scegliere da che parte stare. Che cosa intendo dire? Fare marketing significa prendere una posizione specifica e mantenerla. Chi deve fare questa scelta posizionante? L’imprenditore, perché è lui che fa della sua impresa un brand. E dove si fa questa scelta? Sul mercato. Vediamo di approfondire meglio il senso delle mie parole. Continua a leggere…

Citazioni di marketing per imprenditori in quarantena

citazioni di marketingIn questo periodo di quarantena, molti si annoiano. Perché sono costretti a stare a casa, senza far niente. Non è così per tanti liberi professionisti e per tanti imprenditori, che cercano febbrilmente di portare avanti le loro attività, pensando a quando l’emergenza sarà finalmente terminata.

Anche in settimane così difficili, ricevo da questo blog richieste da parte di imprenditori. Devo dire che sono impegnato anche più del solito, perché vedo che sono parecchi a essere proiettati al dopo, cioè alla fine del lockdown. Questo è anche il motivo perché, ultimamente, sul blog ho postato di meno. Continua a leggere…

La tua azienda comunica al mercato la sua differenza?

comunicare differenza brand al mercatoTi faccio una domanda a bruciapelo: che cosa comunica al mercato la tua azienda? Cerco di spiegarmi un po’ meglio. Sui social network, nel sito web aziendale, nelle pubblicazioni di settore, nelle pubblicità sui vari media: quali sono i messaggi che la tua azienda comunica per attirare l’attenzione dei clienti? In altri termini, che cosa dice il tuo business alla clientela per farsi notare? Che cosa dice per rendersi preferibile rispetto alla concorrenza?

In realtà, per avere un messaggio da comunicare, devi prima aver pensato al marketing. Cioè: la tua azienda deve avere un posizionamento di marca definito. Solo così sa bene chi è e, di conseguenza, sa come parlare al proprio pubblico. Al contrario, senza un posizionamento di marca, l’azienda non ha ben chiara la propria identità. Quindi, non sa che cosa la distingue dai competitor. E dice le stesse cose di tutti gli altri, venendo percepita come una commodity. Continua a leggere…

Il marketing spiegato dal film “Americani”

marketing e venditeAmericani è un film del 1992, diretto da James Foley. Vanta un cast pieno di star, da Jack Lemmon ad Al Pacino, da Ed Harris a Kevin Spacey. La pellicola è una denuncia di quanto possa essere spietato un certo modo di fare business, che potremmo definire all’americana. Il film ci dà però anche un’importante lezione di marketing. Vediamo qual è. Continua a leggere…

Chi ti chiede uno sconto sostanzioso può essere tuo cliente?

cliente che chiede scontoQuesto post avrebbe potuto intitolarsi anche così: chi rifiuta un tuo preventivo perché lo trova troppo alto poteva davvero essere tuo cliente? Ti spiegherò infatti che non devi restarci male se qualcuno ti dice che sei troppo costoso. Perché, molto spesso, quel consumatore o quell’azienda sono fuori target per te. Vediamo di capire come mai.

Sia che tu venda prodotti sia che tu venda servizi, hai un pubblico di riferimento. Hai cioè dei clienti potenziali. Se hai fatto marketing strategico come si deve, hai certamente creato delle buyer personas, che tracciano in modo preciso l’identikit dei tuoi possibili clienti. Di conseguenza, sai che un tuo potenziale cliente realmente in target ha il budget (o può procurarselo) per acquistare da te. Continua a leggere…